Ford Explorer ibrida plug-in (2020)

13 Ago 2021, 15:52  •  Revisione  •  Door koen

Ford Explorer 1990

Con il primo Explorer del 1990, Ford è stata la culla della “mania SUV” negli Stati Uniti. È sempre stato anche uno dei modelli SUV più popolari lì. In Europa è tutta un’altra storia. Fino ad ora, l’Explorer è stato incluso negli elenchi di vendita ufficiali solo in alcuni paesi. Nei Paesi Bassi, ad esempio, è stata ufficialmente consegnata solo la seconda generazione del 1995.

Ford SUV per l’Europa

Con i SUV che stanno diventando sempre più popolari in Europa, Ford pensa che sia giunto il momento per un ritorno. E come. L’Explorer è ufficialmente disponibile per la prima volta in tutti i paesi europei. Poiché il consumo di un’auto in Europa è un fattore importante, è stata sviluppata anche una versione ibrida plug-in appositamente per il nostro continente.

Misure ibride plug-in Ford Explorer

Con una lunghezza di 4,8 metri e una larghezza di 1,8 metri, il modello del 1995 non era un ragazzino. Ma come tante auto, l’Explorer è cresciuta negli anni. Il nuovo modello misura quasi esattamente cinque metri per due. Solo l’altezza è rimasta la stessa: sia nel 1995 che adesso, l’Explorer è alto poco più di 1,70 metri.

Finitura modello Ford SUV

Fortunatamente, l’Explorer è cresciuto anche in senso figurato. È maturato molto. L’uso dei materiali e le finiture sono ora pienamente al livello che i consumatori europei si aspettano. Questo mette l’Explorer perfettamente in linea con l’altra gamma di modelli Ford.

Interni Ford Explorer Plug-in Hybrid

Le grandi dimensioni esterne assicurano anche un interno molto spazioso. Hai un sacco di spazio nella parte anteriore e con una lunghezza di 1,80 metri possiamo facilmente sederci “dietro noi stessi” sul sedile posteriore. Abbiamo visto auto più strette nella parte anteriore rispetto all’Explorer nella parte posteriore…

Sedili aggiuntivi Ford Explorer

Anche la terza fila di sedili standard offre spazio sufficiente per un adulto. È un po’ una salita per arrivarci, ma una volta che ci siamo seduti, non abbiamo nulla di cui lamentarci dello spazio per le gambe. Hai un pavimento abbastanza alto lì, quindi i tuoi piedi sono un po’ alti, in modo che il sedile non supporti più le tue gambe. Inoltre, non dovresti essere più alto di 1,80 metri nella terza fila di sedili, perché la nostra testa tocca già il tetto. I bambini avranno ancora molto spazio nella parte posteriore e questo è esattamente ciò a cui è destinata la terza fila di sedili.

Ford SUV Spazio aggiuntivo per i bagagli

Dietro la terza fila di sedili si trova ancora un rispettabile 330 litri di bagagli. Non hai bisogno di quei posti extra? La terza fila di sedili può essere ripiegata elettricamente premendo un pulsante. Questo crea un mare di spazio per i bagagli: ci perderai non meno di 1.137 litri. Se si ripiegano anche i normali sedili posteriori, si possono caricare anche 2.274 litri di bagagli. Questi sono i numeri dei camion delle consegne!

Potenza di traino Ford Explorer

Altre cifre importanti per queste tipologie di vetture: il peso al traino. Il gancio può contenere non meno di 2,5 tonnellate, quindi non avrai nulla di cui lamentarti in quella zona. La coppia del sistema è un solido 825 Nm, quindi ottiene quel peso dal suo posto. Inoltre, l’Explorer non ha dimenticato la sua origine come fuoristrada di lusso. Ha ancora la trazione integrale permanente, il che significa che può gestire qualsiasi superficie anche con un carico pesante. Devi essere molto peloso se vuoi bloccarlo su un terreno accidentato.

Inoltre, l’Explorer dispone di una modalità di guida speciale per la guida con rimorchi (pesanti). Tutti i sistemi di assistenza alla guida sono poi mirati a rendere la guida con un rimorchio di grandi dimensioni il più sicura e confortevole possibile. Ciò include l’assistenza durante la retromarcia, ma l’oscillazione del rimorchio viene impedita anche a velocità più elevate.

Motore e prestazioni

La base del propulsore è un V6 da 3,0 litri con una potenza di 363 CV. Come accennato, il V6 è appositamente per l’Europa combinato con la tecnologia ibrida. Ciò produce una potenza di sistema di non meno di 457 CV. È anche leggermente più potente dell’attuale F-150 Raptor! Se metti tutto in linea con la modalità Sport, l’Explorer raggiungerà i 100 km/h in 6,0 secondi e vapore fino a 230 km/h. Nell’Explorer, il V6 è sempre abbinato a un comodo cambio automatico a dieci rapporti.

Consumo di carburante Ford Explorer

Se si carica sempre l’auto in modo ordinato quando possibile, secondo il ciclo WLTP, dovrebbe essere possibile un consumo da 1 a 32,3. Se guidi esclusivamente con il motore a benzina, l’Explorer guiderà ufficialmente circa 1 su 10. In pratica, sei da qualche parte nel mezzo. In ogni caso, sono valori decenti, soprattutto per un mastodonte del genere con più di 450 CV e un peso vettura considerevole.

Modalità Ford Explorer EV

Come al solito, l’Explorer ha anche più modalità EV. In EV Auto, l’Explorer stesso sceglie la forma di guida ideale, in EV Now guidi completamente elettricamente fino all’esaurimento della potenza, con EV Later risparmi l’alimentazione per un momento successivo durante la corsa e con EV Charge la batteria viene caricata attivamente . Con EV Later e sicuramente EV Charge consumi un po’ più di carburante, ma poi sai per certo che in seguito puoi guidare completamente elettrico attraverso un centro città o un’area residenziale.

Ford completamente elettrica

Parlando di completamente elettrico, sembra esserci pochissima differenza tra EV Auto ed EV Later. Questo è positivo. Molti ibridi plug-in passano rapidamente al motore a benzina in modalità automatica. Anche l’Explorer sembra preferire la guida completamente elettrica in EV Auto. Il motore a benzina non si è acceso finché non abbiamo accelerato dolcemente per immetterci nell’autostrada.

In teoria, l’Explorer dovrebbe essere in grado di percorrere 42 chilometri completamente elettricamente. La nostra prima corsa introduttiva non era molto rappresentativa dei normali chilometri giornalieri, ma abbiamo l’impressione che dovresti essere in grado di avvicinarti a quei 42 chilometri in pratica. Almeno se eviti l’autostrada.

Esperienza di guida Ford Explorer

Certo: una volta che ci siamo messi al volante, abbiamo dovuto abituarci alle dimensioni. Soprattutto il muso alto e otticamente lungo della Ford. Tuttavia, l’assuefazione dura solo poco tempo, presto potremo leggere e scrivere con l’auto. Sia nello sterzo che nell’altro comportamento di guida si nota ben poco delle grandi dimensioni. Solo quando vai davvero forte in un angolo ti accorgi del peso.

Comfort Ford Explorer

Inoltre, c’è molta pace a bordo. Anche in autostrada non si sentiva quasi il rumore del vento. Il telaio dà sensibilmente brevi urti, ma è bello notare ancora cosa sta succedendo sotto di te. Non diventa mai scomodo. Prende persino strade vocali senza vibrazioni significative.

Ford Explorer V6

Se il motore a benzina si accende, rimane piacevolmente in sottofondo. Sebbene, accelerando, il V6 si faccia sentire. Non è una punizione. Soprattutto in modalità Sport, il blocco emette un bel ruggito. Ford ci ha assicurato che questo non è davvero amplificato dagli altoparlanti. Parlando di altoparlanti, il sistema audio è di serie di Bang & Olufsen e ha non meno di quindici altoparlanti. Qualità musicale ottimale garantita.

Costo Ford Explorer

Il che ci porta al resto dell’attrezzatura. Il listino olandese parte da 77.910 euro. Una quantità considerevole, ma per questo ottieni immediatamente l’intera gamma di attrezzature. Non è possibile elencare tutto qui. Supponiamo di ottenere quasi tutto nel campo del lusso e dei sistemi di assistenza che Ford può attualmente fornire. Devi solo scegliere il colore per l’Explorer. L’elenco delle opzioni include solo accessori come barre del tetto, gancio di traino o tappetini aggiuntivi.

Ford Explorer auto simili

Per la competizione, Ford pensa principalmente ai modelli ‘premium’ di altri marchi tedeschi, come l’Audi Q7, la BMW X5 e la Mercedes-Benz GLE. Non dimenticare la Volvo XC90 T8, anch’essa ibrida plug-in. Un’auto come la nuova Kia Sorento potrebbe anche diventare una formidabile concorrente, soprattutto ora che è disponibile anche come PHEV.

Conclusione

La nuova Ford Explorer è un’auto potente e molto spaziosa, che, se usata come previsto, è anche molto economica. Il prezzo di partenza sembra alto, ma ricorda che ottieni quasi tutte le attrezzature possibili come standard. Con la maggior parte della concorrenza devi ancora iniziare a spuntare cose carine con questo importo…

Share Tweet Share Share E-Mail
Bovag logo
  • Klantbeoordeling 8,2
  • Altijd BOVAG Garantie
  • 10.500 aangesloten BOVAG garages
  • Heldere All-in prijzen